RSS

Vacanze, Romane

07 Gen

Audrey Hepburn e Gregory Peck in Vacanze Romane

Vacanze Romane

Ho aggiunto volutamente una virgola, perché vorrei segnalare l’esistenza di due elementi essenziali in Vacanze Romane, il film diretto da William Wyler nel 1953 con protagonisti il visino esuberante di Audrey Hepburn ed il fascino senza tempo di Gregory Peck.

Ho parlato di elementi essenziali.

L’aggettivo geografico ci induce a pensare che la storia sia ambientata a Roma, come in effetti è.

Una carrellata di luoghi storici della Roma antica attende gli spettatori: Trinità dei Monti con Piazza di Spagna, il Colosseo, la Bocca della Verità.. tutto esplorato a bordo della mitica Vespa!

Mentre il termine Vacanze fa chiaramente riferimento al fatto che qualcuno dei personaggi è andato in vacanza.

In effetti dopo aver visto il film, possiamo dire che la Principessa Anna (Audrey Hepburn) è in vacanza, che si é divertita, e che si porterà dietro dei ricordi indelebili, come l’incontro con l’affascinante Joe Bradley (Gregory Peck)  e la visita della bellissima Roma;  il tutto immortalato.

Eh si, ha vissuto una vera e propria Vacantia – termine latino da cui deriva vacanza, che significa esser libero, senza occupazioni.

E non ci sarebbe nemmeno bisogno di guardare l’intero film per capirlo. Ce lo dice già l’etimologia della prima parola del titolo!

La Principessa ha bisogno di respirare aria nuova, di uscire fuori dai ruoli convenzionali, di dimenticarsi per un po’ dei suoi impegni e del tipo di gente che la circonda.

D’altronde, non è proprio questo lo scopo che abbiamo tutti noi ogni volta che cerchiamo la migliore offerta per volar via verso luoghi esotici? Cosa, se non “staccare la spina”?

Uno  stato di perenne vacanza è quello in cui si trova Joe. Giornalista a caccia di scoop, o meglio, di soldi, farebbe qualsiasi cosa per tornare in patria, a New York.

Audrey Hepburn and Gregory Peck in Piazza di Spagna

Audrey Hepburn and Gregory Peck in Piazza di Spagna

Due persone apparentemente diverse per stato sociale e stile di vita come la Principessa Anna e il giornalista Joe Bradley hanno qualcosa in comune: desiderano essere l’opposto di quello che sono. Ossia:

  • Lei, ricchissima, vorrebbe passare le giornate a girovagare per la città come la gente comune.
  • Lui, squattrinato, aspira a raggiungere uno status di benessere finanziario.
  • Entrambi, vogliono la stessa cosa: libertà, anche se sotto punti di vista diversi.

Da quest’incontro non poteva che nascere un’attrazione, concretizzatasi in un breve ma intenso bacio che rimarrà nel cuore di entrambi come uno dei più bei ricordi della loro vita.

Cosa hanno portato a casa con sé i protagonisti di Vacanze Romane?

A voi la risposta..

© Valentina Grassiccia,Comunicazione & Multimedia, 2010-2011

 
1 Commento

Pubblicato da su gennaio 7, 2011 in Cinema, Classici

 

Tag: , , , , , , , , , ,

Una risposta a “Vacanze, Romane

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: